Ciao Fabio

Per molti di noi non era solo un collega, ma un grande amico.
La scorsa notte, causa malattia, il collega Fabio Unger ci ha lasciati prematuramente.
I colleghi più vicini e l'Associazione tutta si uniscono al dolore dei familiari.